Salta al contenuto

Destino e desiderio

Il Minotauro rincorre Arianna. Chi è il vero prigioniero dell’altro? Quante sono le ferite trattenute nelle stanze del nostro desiderio? Arianna stringe il Minotauro nella ragna del proprio labirinto (e il labirinto è diventato, per incanto, l’ombra acuta di una danza). Che cosa vuole, Arianna? («Was will eine Frau eigentlich?»).
Perché danza, e non fugge dal Minotauro? Vuole amarlo o distruggerlo?
Vuole amarlo e distruggerlo, forse?

Oggi, in uno scritto dedicato a Errand into the Maze (1947) di Marta Graham e Gian Carlo Menotti.

 

.

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *